i comunicati

ROSARNO-MILANO: UN PROGETTO SOLIDALE PER RICOSTRUIRE IL FUTURO

ROSARNO-MILANO: UN PROGETTO SOLIDALE PER COSTRUIRE IL FUTURO

giovedì 12 dicembre 2013. a partire dalle 20.30 – verrà presentato presso la Ri-Maflow,
un progetto di economia solidale che mette insieme due percorsi
– i braccianti africani, i produttori calabresi della rete SOS Rosarno che da anni lottano

Non c'è nulla da inaugurare! Contestata l'inauguraizone dell'A.A. alla Sapienza

Venerdì 29 centinaia di studenti della Sapienza, tra cui gli occupanti dello studentato De Lollis, idonei non vincitori e studenti di Architettura in mobilitazione, hanno contestato l'inaugurazione dell'anno accademico della Sapienza.

Autogestione ed autorganizzazione al De Lollis occupato

Dura ormai da più di due settimane l'occupazione dello studentato De Lollis, a Roma. Decine di idonei non vincitori, esclusi dalle graduatorie, pendolari e studenti che non possono permettersi un affitto, hanno deciso di riappropriarsi dei propri diritti.

APPELLO ALLA MOBILITAZIONE PER LA LIBERTA’ IMMEDIATA DI BAHAR KIMYONGUR!

Il 21 e il 22 novembre dovevano tenersi due incontri-dibattito sulla situazione in Medio Oriente, una a
Monza al F.O.A. Boccaccio l'altra a Padova presso l'Aula di studio Galilei, con la partecipazione del
compagno turco-belga Bahar Kimyongur, già attivo nel movimento della Tayad (Associazione familiari dei

Milano 25 Novembre in piazza Cairoli - Contro la violenza su tutte le donne

Violenza sulle donne è guadagnare meno del mio collega uomo,

violenza sulle donne è il fatto che i miei fratelli diano per scontato che sarò io a prendermi cura dei nostri genitori,

violenza sulle donne è sentirmi in dovere di fare sesso con qualcuno,

Verso il #20nov.. Cronache di un’Europa ribelle ai tempi della troika

Con il vertice italofrancese fra Letta e Hollande a Roma ormai alle porte, pubblichiamo due interviste ad Alvaro e Joao, rispettivamente dallo Stato Spagnolo e dal Portogallo. In questi due paesi le mobilitazioni, in particolare quelle studentesche, contro le politiche di austerità imposte dalla Troika negli ultimi mesi si sono susseguite, via via intensificandosi.